PER CHI

Per le Società Sportive che ambiscano ad elevati livelli qualitativi, sia rispetto alle performance dei propri atleti che rispetto alla funzione educativa dello sport, attraverso l’utilizzo di allenatori come coach e non come semplici istruttori.

Per gli atleti che necessitino di un supporto per ottenere prestazioni ottimali, minimizzando i fattori di disturbo ambientali ed interni tramite tecniche di visualizzazione; dialogo interno; gestione dello stress e dell’ansia.

IL SERVIZIO

Momenti di formazione seguiti da affiancamento sul campo, finalizzati a sviluppare negli allenatori le competenze per fornire feedback adeguati e migliorare la loro capacità di “ascolto attivo” (soprattutto per atleti di fascia di età sensibile a problematiche ed influenze esterne/ambientali–> adolescenti).

Per l’Atleta che chiede di essere assistito valuto, di volta in volta, a seconda delle esigenze specifiche dello stesso, come procedere. Effettuo incontri “fuori campo one to one” e/o a tre (atleta-coach-allenatore), in quest’ultimo caso è fondamentale la condivisione e la volontarietà dell’allenatore/società sportiva; offro un seguimento in campo per osservare e correggere; se necessario, sono presente durante le competizioni.

I VANTAGGI

Allenatori-Coach sono il vantaggio competitivo che fa la differenza tra una Società Sportiva ed una Società Sportiva di eccellenza con una funzione anche sociale.

L’Allenatore-Coach non è un leader autoritario ma autorevole, non è troppo permissivo ma empatico, è un motivatore, uno stimolatore e trasmette entusiasmo, instaura con l’atleta un dialogo sincero e positivo, crea un buon clima di gruppo negli sport collettivi ispirando collaborazione, fiducia, sostegno e stima reciproci.

L’Allenatore- Coach di giovani atleti sa gestire il genitore e/o minimizzare l’effetto negativo  sul ragazzo/a di pressioni e aspettative eccessive che questi trasmette seppur inconsapevolmente e come gesto di amore.

Il Coaching è oggi lo strumento più valido per evitare il fenomeno “drop out”.

Gli atleti sono supportati nel gestire l’ansia da prestazione e nel mantenere il giusto livello di stress (utile in alcuni tipi di sport). Riescono a mantenere alta la loro performance anche in presenza di fattori disturbanti.