“Il segreto della vita” è CREDERE. Non sono i geni che controllano la nostra vita, sono le nostre credenze. PSYCH-K è un set di facili tecniche che ci danno il potere di cambiare le nostre credenze e le nostre percezioni in modo da incidere sulla nostra vita a livello cellulare”.
Bruce H. Lipton

COS’È

E’ una metodologia semplice, potente ed efficace che consente di trasformare le credenze subconscie limitanti e di sostituirle con credenze nuove ed efficaci per raggiungere rapidamente ed in modo durevole i propri obiettivi.

ORIGINI

Deriva in gran parte dalla filosofia Huna (massimo esponente Serge Kahili King) ed è stato originato nel 1988 da Robert M. Williams.

L’idea di base della filosofia Huna è che ognuno di noi, con i suoi 3 sé (il subconscio: KU; il sé cosciente: LONO; il superconscio: AUMAKUA), crea la propria personale esperienza della realtà, cioè la Co-Crea tramite le proprie convinzioni, comportamenti abituali e reattivi, desideri, intenzioni, paure, pensieri e sensazioni. E’ in sintesi il primo dei sette principi degli sciamani Huna: “Il mondo è come tu pensi che sia”.

In chiave occidentale si può parlare di Responsabilità: “la responsabilità di ciò che ci accade è nostra”.

LE SESSIONI

A seconda del numero di temi da trattare e delle peculiarità individuali, il numero delle sessioni necessarie per ottenere un concreto cambiamento dipende da caso a caso. Già dopo la prima sessione si possono notare gli effetti nella vita di tutti i giorni con cambiamenti che si apprezzano anche nel tempo successivo alla sessione in un processo continuo di crescita. Per questo motivo, l’intervallo tra una sessione e l’altra non può essere inferiore a 2-3 settimane.

La durata delle sessioni è di circa un’ora.

La relazione tra conscio e inconscio

“Stabiliamo di pensare alla coscienza o alla non-coscienza dei processi mentali semplicemente come ad una delle loro caratteristiche, non necessariamente definitive... Ogni singolo processo appartiene in primo luogo al sistema fisico inconscio; da questo sistema può, a certe condizioni, procedere oltre nel sistema conscio.” - Sigmund Freud

Le persone eccellenti hanno una relazione di alta qualità tra conscio e inconscio. Lavorare su questa relazione in termini qualitativi implica un equilibrio tra l’esercizio programmato e l’attività spontanea.
Quando gli sforzi consci non conducono al raggiungimento dell’obiettivo è il momento in cui è necessario agire in modo spontaneo in un ciclo sistemico tra mente conscia ed inconscia.

PSYCH-K® è una tecnica potente per sviluppare la relazione tra i due processi, consci e inconsci e portarli in equilibrio tra loro. Il dialogo con la mente conscia avviene attraverso la parola. Il dialogo con la mente subconscia avviene attraverso il test muscolare.

Le credenze

La “socializzazione”, a partire dalla primissima infanzia, comporta l’interiorizzazione di convinzioni, modelli comportamentali e abitudini che plasmano l’esperienza di vita. Modificare una convinzione può consentire, tramite l’adozione di comportamenti diversi, di plasmare una vita diversa, quella desiderata.

A livello neurologico le credenze sono connessioni neuronali che si sono create come reazione a fronte di una esperienza e che la mente subconscia riutilizza e rinforza ogni qualvolta ci troviamo in esperienze analoghe.
Le nuove credenze possono trattare temi come l’autostima e la sicurezza personale, la risoluzione di traumi, il raggiungimento di un buono stato di salute e di equilibrio mente-corpo, la prosperità economica.

Strumenti e efficacia

IL TEST MUSCOLARE

I muscoli sono controllati dal cervello tramite impulsi elettrici, questi ultimi sono quindi influenzati dai pensieri e dalle emozioni.

Il test muscolare è uno strumento, scientificamente verificato, per valutare l’attività elettrica dei muscoli e quindi la congruità tra i pensieri, le emozioni e le parole che esprimono una convinzione.

PSYCH-K® utilizza il test muscolare manuale per dialogare con i diversi livelli della mente.

L’INTEGRAZIONE EMISFERICA

PSYCH-K® lavora in condizioni di integrazione tra l’emisfero destro e sinistro del cervello quando cioè le nostre capacità cerebrali sono al loro massimo. In integrazione sia il pensiero cognitivo che quello laterale si esprimono in egual misura agevolando i processi di cambiamento a livello subconscio.


Per saperne di più
Letture consigliate:

  • Bruce Lipton – “La biologia delle Credenze” (Appendice) – Macro Edizioni
  • Erica Francesca Poli – “Anatomia della Guarigione” – Anima Edizioni
  • Robert M. Williams – “PSYCH-K” – Macro Edizioni